Regole anticovid piscine 2022: cosa cambia dal 1 maggio – Progettazione, consulenza, formazione nel settore delle piscine

Regole anticovid piscine 2022: cosa cambia dal 1 maggio

Il processo di uscita dallo stato di emergenza sta, seppur a piccoli passi, proseguendo.

Con la pubblicazione dell’Ordinanza del Ministro della Salute del 28 aprile cessano le limitazioni a cui le piscine sono state sottoposte negli ultimi due anni (ci auguriamo definitivamente). Le prescrizioni vanno intese come “raccomandazioni”.  Cessano l’obbligo di possesso del Green Pass e l’uso della mascherina, salvo che per gli spettatori di eventi e competizioni indoor, quantomeno fino al 15 giugno.

In particolare, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, “suggerisce” l’adozione di distanziamento, igiene delle mani, igiene delle superfici e ricambio d’aria (clicca  QUI per leggere il comunicato).

La FIN aggiunge di mantenere il parametro del cloro attivo libero “secondo quanto previsto dalle normative vigenti” (1.0 – 1.5 mg/lt) (scarica qui le linee guida FIN).

Nulla invece cambia fino a fine anno per piscine termali e centri benessere, di cui abbiamo già parlato nel precedente articolo, fatto salvo la cessazione dell’obbligo di esibire il Green Pass e l’obbligo d’uso della mascherina.

Novità 4 Maggio 2022: resta in vigore l’obbligo di indossare la mascherina sul luogo di lavoro. I dettagli QUI.