Piscine termali e centri benessere: rimangono le Linee Guida anti-covid – Progettazione, consulenza, formazione nel settore delle piscine

Piscine termali e centri benessere: rimangono le Linee Guida anti-covid

L’Ordinanza del 1 Aprile 2022 prolunga le misure fino al 31 Dicembre 2022

Con l’Ordinanza del 1 Aprile 2022 il Governo detta le linee da rispettare sino a fine anno per contrastare l’emergenza Covid. Le misure sono sicuramente simili a quelle già in vigore, ma iniziano ad essere meno stringenti.

All’art.1 si legge “Al fine di consentire lo svolgimento in sicurezza delle attivita’ economiche e sociali, le stesse devono esercitarsi nel rispetto dell’allegato documento recante «Linee guida per la ripresa delle attivita’ economiche e sociali», nei termini indicati dal Comitato tecnico-scientifico nella seduta del 30 marzo 2022, che costituisce parte integrante della presente ordinanza.”

Utilizzo della mascherina, apposita segnaletica, igienizzazione degli ambienti, applicatori di disinfettante all’ingresso, rinforzo del ricambio d’aria, sono principi generali che vengono ribaditi.

Per quanto riguarda gli stabilimenti balneari, scompare l’obbligo di distanziamento dei lettini, anche se rimane in vigore l’obbligo di disinfettare i lettini ed  ombrelloni ad ogni cambio di persona.

Per quanto riguarda i centri benessere, potranno essere riaperti i bagni turchi, garantendo però un distanziamento di 2m.

Non vengono prese in considerazione le piscine, oramai di competenza del Dipartimento per lo Sport  della Presidenza del Consiglio, per le quali ci auspichiamo un eguale ammorbidimento delle misure. Le linee guida per gli spazi verdi delle piscine outdoor saranno simili a quelle degli stabilimenti balneari?