Come si calcola il volume utile della vasca di compenso? – Progettazione costruzione e manutenzione piscine, legislazione, corsi e informazioni

Come si calcola il volume utile della vasca di compenso?

No, non tramite una percentuale sul volume o sulla superficie della vasca

Il calcolo della vasca di compenso, che deve obbligatoriamente essere riportato nella relazione tecnica del progetto dell’impianto della piscina cui è asservita, si esegue secondo quanto previsto dalla Norma UNI 10637/2016. La Norma, infatti,  al punto 5.2.5, chiarisce come il calcolo della vasca di compenso dipenda innanzitutto dal tipo di sfioro ed elenca poi i volumi che essa deve essere in grado di contenere. Essa deve poter contenere i volumi del numero massimo di bagnanti in vasca, quello dell’acqua contenuta nel canale e/o nei collettori di sfioro calcolato alla
portata di progetto, quello dell’acqua necessaria al lavaggio di almeno un filtro e così via.

Ti serve aiuto nel calcolo del volume utile della vasca di compenso? Abbonati al nostro sito dei Professionisti!