Processo per annegamento, chiesti quattro milioni di euro di risarcimento – Progettazione costruzione e manutenzione piscine, legislazione, corsi e informazioni

Processo per annegamento, chiesti quattro milioni di euro di risarcimento

 

Durante la festa per i quarant’anni, in un agriturismo a Perugia, un uomo residente a Roma non aveva resistito alla tentazione di tuffarsi nella piscina, nonostante un cartello di divieto di utilizzo (la piscina non era recintata). Dopo il rinvio a giudizio del gestore per omicidio colposo, la richiesta del PM è di quattro milioni di euro di risarcimento.

Leggi l’articolo QUI