Prestazioni occasionali: introdotto l’obbligo di comunicazione all’INL – Progettazione, consulenza, formazione nel settore delle piscine

Prestazioni occasionali: introdotto l’obbligo di comunicazione all’INL

Gli imprenditori dovranno comunicare la prestazione prima dell’inizio della stessa

Dal 20 dicembre 2021 è stato convertito in legge il DL 146/2021, che ha apportato importanti modifiche per quanto riguarda il lavoro. Una novità che toccherà da vicino il settore piscine è quella riguardante le prestazioni occasionali da parte di lavoratori autonomi.

Le nuove disposizioni, infatti, prevedono che gli imprenditori che volessero avvalersi di professionisti mediante una prestazione occasionale, debbano necessariamente inviare una comunicazione all’Ispettorato del Lavoro, mediate posta elettronica o SMS. Attenzione, perché queste normative si applicano anche ai lavori iniziati dal 21 dicembre in poi, anche già cessati. Dall’11 gennaio in poi, invece, la comunicazione dovrà essere attuata prima dell’inizio dei lavori.

Maggiori dettagli QUI.