I cervelli femminili

All’ospedale c’era un paziente gravemente ammalato. I famigliari si erano riuniti nella sala d’aspetto attendendo notizie.
Finalmente entra un medico: “Purtroppo non vi porto buone notizie” dice guardando le facce preoccupate:

“L’unica speranza per il vostro caro consiste in un trapianto del cervello.
È comunque un’operazione sperimentale ad alto rischio, ed economicamente è totalmente a vostro carico”
I famigliari seduti pensierosi e composti ascoltano le gravi notizie.
Infine, uno di essi chiede al medico: “Ma quanto costerebbe un cervello?”
“Dipende” risponde il medico. “5000 euro un cervello da uomo, 200 euro uno da donna.”
Grande momento di silenzio, mentre gli uomini in sala d’aspetto cercano di non ridere evitando di guardare le proprie compagne negli occhi.
Infine la curiosità spinge un signore a chiedere: “Dottore, a che è dovuta la differenza di prezzo?”

Il medico sorride davanti alla innocente domanda: “È solo la logica politica dei prezzi. I cervelli femminili costano meno perché sono usati…”