Corso per operatori negli spazi confinati delle piscine – Progettazione costruzione e manutenzione piscine, legislazione, corsi e informazioni

Corso per operatori negli spazi confinati delle piscine

 

Il lavoro negli spazi confinati o sospetti di inquinamento rappresenta, in generale, un rischio per i lavoratori che va valutato in modo specifico.

Ai fini degli artt. 66 e 121, D.Lgs. n. 81/2008, per “ambiente confinato” è inteso uno spazio circoscritto, caratterizzato da limitate aperture di accesso e da una ventilazione naturale sfavorevole, in cui può accadere un evento incidentale importante, che può portare a un infortunio grave o mortale, in presenza di agenti chimici pericolosi.

In generale, l’approccio contemporaneo alla definizione di luogo confinato ha considerato tale qualsiasi ambiente che abbia almeno una delle seguenti caratteristiche:

– sia caratterizzato da difficoltà di accesso e/o di uscita;

– non sia progettato per la continua presenza di persone e di lavoratori;

– sia possibile riscontrare al suo interno fattori di possibile accrescimento del pericolo quali l’insufficienza o la difficoltà di aerazione naturale.

A disciplinare la sicurezza in questa materia è il D.P.R. 14 settembre 2011, n. 177, che detta norme specifiche per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in spazi “sospetti di inquinamento o confinati”.

Non vi è dubbio che molti locali tecnici che ospitano gli impianti di trattamento acqua delle piscine, i locali dei prodotti chimici, le vasche di compenso siano classificabili come spazi confinati, ma il D.Lgsl. 81/08 classifica come tali anche le vasche vuote all’aperto.

Dopo l’entrata in vigore del D.P.R. 177/2011 per operare in tali spazi è necessaria una particolare qualificazione della impresa e dei lavoratori dipendenti. Tra i vari obblighi il più importante è quello della FORMAZIONE della squadra chiamata ad operare nello spazio confinato.

Professione Acqua organizza un corso specifico per qualificare gli addetti che operano negli spazi confinati delle piscine. Il corso sarà accreditato da EBPMI.

 

 

CORSO PER OPERATORI IN SPAZI CONFINATI NELLE PISCINE

 

A CHI È RIVOLTO

A tutti coloro che sono coinvolti nelle operazioni in spazi confinati o sospetti di inquinamento. Il D.M. 177 prevede l’obbligo della formazione anche per il datore di lavoro, se partecipa ai lavori. Anche i singoli artigiani senza dipendenti, quindi, devono sottostare all’obbligo della formazione specifica.

Il corso, della durata di 12 ore, è strutturato in due unità di quattro e otto ore ciascuna e comprensive delle esercitazioni pratiche indispensabili alla formazione della squadra operativa.

Alla prima giornata, di sola teoria, è importante partecipino anche datori di lavoro, responsabili, preposti, consulenti anche non direttamente coinvolti nelle funzioni operative.

 

LUOGHI E DATE

Il corso  di Cinisello B.mo si terrà il 9 e 10 febbraio 2016 e avrà una durata complessiva di 12 ore, divisa in due moduli frequentabili entrambi oppure singolarmente.

La prima giornata del corso si terrà presso l’hotel Holiday Inn Milan Nord – Zara a Cinisello Balsamo (MI) in via Cornaggia 44

La seconda giornata si terrà presso la sede del Centro di Formazione Sicurezza FAS spa a Cinisello Balsamo (MI) in Via Signorini angolo Via Dei Lavoratori

Il Corso di Imola si terrà il  4 marzo presso il Campo Prove +Sicurezza di via Pasquala 4k ed avrà una durata complessiva di 8 ore per tutti i partecipanti.

 

RELATORI

Ing. Adriano Bacchetta – Coordinatore di www.spazioconfinato.it  (solo a Cinisello)

Dott. Rossana Prola – Ammistratore di Professione Acqua

Ing. Andrea Zaratani – Responsabile Campo Prove + Sicurezza

 

PROGRAMMA DEL CORSO

primo giorno – sola teoria

 

Ore 14.00

Descrizione del D.M. 177/2011

Ing. Adriano Bacchetta
 

Verifica ed aggiornamento del DVR aziendale

Ing. Adriano Bacchetta
  Modulistica, contratti, dichiarazioni Ing. Adriano Bacchetta
Ore 18.30 Fine lavori  

 

secondo giorno – teoria e pratica

 

Ore 9.00 Le linee guida per l’operatività negli spazi confinati delle piscine Dott.ssa Rossana Prola
Ore 10.00 Il rischio chimico Dott.ssa Rossana Prola
Ore 11,30 L’utilizzo dei DPI Arch. Fabrizio Rocchia
Ore 13,00 Pausa pranzo  
Ora 14,00 Addestramento pratico Formatori + Sicurezza
Ore 18,00 Test verifica apprendimento  
Ore 18,30 Fine lavori  

 

Al corso di Imola il programma del primo giorno sarà inglobato in quello del secondo giorno.

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E COSTI

Il corso della durata di 12 ore ha un costo di € 290 più iva.

Il primo modulo di 4 ore (unità teorica) ha un costo di € 100 più iva.

Il secondo modulo di 8 ore (unità teorico/pratica) ha un costo di € 240 più iva.

E’ previsto lo sconto del 20% ( – 25% se Associato a Professione Acqua NET) per coloro che si iscrivono entro:

Corso di Cinisello Balsamo: 30 gennaio

Corso di Imola: 15 febbraio

L’iscrizione al corso si effettua on line, seguendo le istruzioni riportate sul sito al seguente link: QUI

Per qualunque chiarimento è possibile scrivere all’indirizzo: formazione@professioneacqua.it .

Il pagamento del corso è effettuabile tramite bonifico bancario: IT18 F076 0111 5000 0008 9522 486 intestato a Professione Acqua srl – causale Corso spazi confinati (specificando il nome del partecipante) c/o Banco Posta – Agenzia di Castiglione delle Stiviere (MN).

Per informazioni: Tel. 0376854931 – 3283473692 – email: servizi@professioneacqua.it

 

CONVENZIONE ALBERGHIERA:

E’ stata stipulata una convenzione alberghiera con l’hotel Holiday Inn Milan Nord – Zara nel quale si terrà la prima giornata del corso per l’eventuale pernottamento al costo di € 90 in DUS e € 50 in doppia a persona.

Il soggiorno in hotel andrà pagato in loco al momento della partenza. Per prenotare è sufficiente seguire questo link: http://www.ihg.com/redirect?path=hd&brandCode=6c&localeCode=en&hotelCode=MILVZ&rateCode=IEKGE&_PMID=99502056&corporateNumber=786807984

Per i corsi di Roma e Imola non sono state previste convenzioni per i pernottamenti