Regione Toscana, l'obbligo del defibrillatore scade prima, anzi dopo – Progettazione costruzione e manutenzione piscine, legislazione, corsi e informazioni

Regione Toscana, l’obbligo del defibrillatore scade prima, anzi dopo

Tanto per non farsi mancare nulla, la Regione Toscana si disringue ancora per originalità e fantasia.

Una prima legge regionale prevedeva l’obbligo di dotazione del DAE dal 1 gennaio 2015 (leggi), termine prorogato al 1 ottobre 2015 (leggi). Ora è in arrivo una nuova legge che sposta l’entrata in vigore a luglio 2015 (leggi).

Per compensare il precedente anticipo sul Decreto Balduzzi che fissa l’obbligo al 1 gennaio 2016 si è quindi pensato bene di eseguire un posticipo. Tanto per non far smettere di parlare di se, naturalmente.